Perdere peso: olio di cocco, il grasso… che elimina il grasso!

E’ possibile iniziare a Perdere Peso senza Diete Ferree aggiungendo un grasso alla tua dieta?

Non parliamo di miracoli e nemmeno di far voto a San Gennaro,  per perdere peso le cose sono molto più semplici: il nostro organismo è una macchina perfetta e come tale ha bisogno di una manutenzione perfetta!

Ad esempio: se guido una macchina diesel, per far sì che percorra il numero maggiore di chilometri, dovrò controllare che il livello di olio garantisca sempre il perfetto funzionamento dei componenti meccanici. Se non lo faccio, mi ritroverò non solo a farmi insultare dal meccanico…ma il rischio sarà di dover buttare il motore e di conseguenza meglio cambiar macchina!

Se poi faccio il tagliando regolarmente ma l’olio che ci metto è di qualità scadente…non sarà premiata la tua efficienza, bensì i danni saranno solo posticipati!

Questo vale anche per il tuo corpo: preoccupati di quello che gli dai per alimentarlo e vedrai che risponderà ai cambiamenti senza ricorrere al meccanico…o in questo caso alle diete: se vuoi perdere peso ma continuamente cucini con grassi che lo spingono ad aumentare, oltre a ricevere gli insulti del… medico, potresti comprometterne l’efficienza!

Qui non si tratta di far sacrifici o cambiare le nostre abitudini per perdere peso, bensì di migliorare quello che già facciamo, con alimenti migliori!

Ecco perchè l’olio di cocco è uno dei migliori cibi al mondo per perdere peso senza ricorrere ad un dietologo!

Quest’olio è diverso da qualsiasi altro grasso: contiene una combinazione di acidi grassi speciale, gli acidi grassi a catena media, con un effetto potentissimo nell’accelerare il metabolismo.

A differenza della maggior parte dei cibi contiene soprattutto acidi grassi a catena lunga, l’olio di cocco contiene quasi interamente acidi grassi a catena media, che vengono inviati direttamente al fegato attraverso il tratto digestivo e metabolizzati subito per ricavare energia o essere trasformati in chetoni.

Diversi studi hanno dimostrato che anche solo aggiungendo l’olio di cocco nella tua dieta puoi perdere i grassi in eccesso. Soprattutto quelli pericolosi che si depositano sull’addome. Ecco come funziona…

Per te, che magari vuoi ridurre il girovita, l’olio di cocco ti stupirà!

Il grasso addominale è la parte di tessuto adiposo concentrata all’interno della cavità addominale e distribuita tra gli organi interni ed il tronco. Se in eccesso, è uno dei più importanti fattori di rischio di morbidità e mortalità per malattie cardiovascolari, nonché uno dei principali fattori di rischio per il diabete di tipo II.

Qualsiasi riduzione di questo grasso pericoloso ha effetti positivi su metabolismo e longevità, e riduce i rischi di malattie croniche.

L’olio di cocco aiuta a perdere grassi, soprattutto quelli addominali: ho trovato uno studio che parla di un test cui sono state sottoposte 40 donne tra i 20 e i 40 anni divise in 2 gruppi, che per circa 3 mesi sono hanno seguito una dieta ipocalorica equilibrata e dovevano camminare per 50 minuti al giorno. Al gruppo 1 sono stati dati 30 grammi (2 cucchiai) di olio di cocco al giorno, mentre al Gruppo 2  olio di semi di soia.

Questi sono stati i risultati:

Entrambi i gruppi hanno perso peso (quasi 1kg). Solo il gruppo che aveva mangiato olio di cocco aveva ridotto il girovita mentre in quello che aveva mangiato olio di semi di soia la pancia era aumentata.

Nel gruppo a olio di cocco era aumentato il livello di colesterolo buono (HDL), mentre l’olio di semi lo aveva ridotto.

In questo studio l’olio di cocco non ha fatto perdere più peso rispetto all’olio di semi di soia, ma ha ridotto il grasso della pancia!!!

In un altro studio fatto su uomini obesi, 30 grammi di olio di cocco per 4 settimane riducevano il giro vita di 2,86cm.

Proprietà termogeniche e senso di pienezza con l’olio di cocco

Non dimentichiamo poi che l’olio di cocco è termogenico! Mangiandolo si bruciano di più i grassi: da 1 a 2 cucchiai al giorno aumentano il dispendio energetico del 5%, per un totale di 120 kilocalorie al giorno.

Quindi una caloria da olio di cocco non è la stessa cosa di una caloria da olio d’oliva o burro. (anche se questi grassi sono comunque molto utili e salutari).

L’olio di cocco riduce l’appetito, facendoti sentire più sazio, un effetto collegato al modo in cui questi grassi sono metabolizzati: i chetoni, che il fegato produce quando mangi olio di cocco, possono avere un utile effetto di riduzione dell’appetito!

Conclusioni

Se vuoi migliorare il tuo girovita, aggiungere olio di cocco alla tua dieta ridurrà il tuo appetito e “asciugherà” il tuo corpo nella zona addominale.

Non si tratta di aggiungere altre calorie alla tua dieta, ma di rimpiazzare alcuni grassi con l’olio di cocco!! Usalo per cucinare, come integratore…o anche in campo estetico!

Non c’è bisogno di consumare tonnellate di olio di cocco per avere i benefici. Gli studi parlano di 2 cucchiai al giorno!

Iscriviti alla Newsletter qui sotto e riceverai ricette e consigli su tutti i suoi utilizzi!


olio di coccoCompralo qui: CHI è uno dei migliori oli di cocco in commercio che puoi trovare: la sua purezza arriva in Italia solo in formato da 500 gr

 

Se preferisci non rinunciare alla qualità ma non conosci il prodotto e vuoi prenderne uno più piccolo, abbiamo selezionato Amanprana in formato da 100gr.

olio di cocco amanprana 100 g

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*